News del 06-06-2022

< Torna indietro alle ultime news sul Risparmio

Saldi estivi 2022: fare shopping online e offline risparmiando

Fai acquisti online? Ti suggeriamo come risparmiare centinaia di euro ogni anno

Se sei un appassionato di saldi di fine stagione e aspetti le svendite estive e invernali per rifornire il tuo guardaroba, questa guida servirà a informarti sulle due finestre annuali in cui è possibile comprare a prezzi ribassati ma soprattutto ti darà preziosi suggerimenti su come risparmiare comprando online e offline. Non solo: vogliamo parlarti anche di quali accorgimenti mettere in pratica per evitare quei piccoli e grandi imbrogli che possono celarsi dietro l’angolo: sono molti i commercianti onesti ma fra questi ve ne sono alcuni che si approfittano dei consumatori.

Adesso, anche se hai già scritto la tua wishlist, prima di iniziare uno shopping sfrenato prenditi alcuni minuti per leggere i nostri consigli: sarai stupito nello scoprire i molti modi in cui potrai risparmiare. Per una lettura più agevole abbiamo pensato di suddividere l’articolo in base alle voci che più interessano gli appassionati dello shopping di fine stagione e quindi approfondiremo questi temi:

  • quando iniziano e finiscono le svendite estive 2022 in Italia;
  • come aumentare il risparmio nei saldi se si compra online;
  • quali accorgimenti adottare per non essere truffati.

Quando iniziano e finiscono i saldi estivi 2022

Se la domanda che ti stai ponendo riguarda le date dei saldi estivi 2022 sappi che il calendario generalmente varia a seconda delle Regioni, con alcune realtà che iniziano e terminano prima delle altre. Queste differenze sono rese possibili dal Decreto Legge n. 114 art. 15 comma 6, che lascia liberi le Regioni e i Comuni di disciplinare i periodi e la durata delle vendite. Tradizionalmente, però, l’inizio dei saldi è sempre avvenuto intorno al 1° sabato di luglio nella maggior parte delle Regioni.

Quest’anno, infatti, l’inizio delle svendite è stato fissato per il 2 luglio e in quasi tutte le Regioni italiani si potrarranno fino al 31 agosto. Eccezion fatta per la Puglia, dove si terranno fino al 15 settembre, e per il Friuli Venezia Giulia e la Valle d'Aosta dove si potrarranno fino al 30 settembre. 

I portali di moda e gli sconti più convenienti: scopriamoli insieme

Acquistare online è comodo e spesso anche conveniente e molti e-commerce, sia marketplace che retail, propongono un'ampia scelta di prodotti. Inoltre, per importi superiori ad una certa cifra gli e-shop non fanno pagare le spedizioni e i resi. A queste caratteristiche note aggiungiamo che nel periodo dei saldi online i principali portali online di abbigliamento offrono capi alla moda con prezzi estremamente vantaggiosi: questa serie di fattori permette di comprendere perché l’e-commerce è in continua crescita anche nel nostro Paese. Durante i saldi estivi, però, ci sono alcuni siti di cui si attendono le promozioni con particolare entusiasmo. Eccone alcuni tra i più noti e gettonati:

  • H&M: il negozio svedese è attivo dal 1947 e nel 2015 ha raggiunto i 4000 negozi fisici attivi. Sul sito si possono acquistare capi di abbigliamento per uomo, donna e bambino che sono di tendenza e anche economici.
  • Asos: rivenditore di successo che ha base nel Regno Unito è noto per i suoi capi firmati ma anche per le collezioni "non di genere" realizzate con Glaad, organizzazione no profit di attivismo LGBT contro la discriminazione di genere.
  • Yoox: marchio italiano di respiro internazionale fornisce abbigliamento fashion per l’intera famiglia. Non mancano borse, foulard, cappelli, guanti e cravatte dei più noti stilisti internazionali.

Come sfruttare al meglio il periodo dei saldi online e aumentare il risparmio

Se il guardaroba ha bisogno di essere rinnovato cosa c’è di meglio che acquistare i capi online durante i saldi di fine stagione? Oltre agli sconti del periodo che permettono di avere un capo griffato con ribassi a volte impensabili, puoi fare una scelta conveniente paragonando i prezzi dei vari e-commerce. In questo modo potrai trovare l'outfit di tuo interesse e risparmiare. Non dimenticare poi di massimizzare il tuo guadagno utilizzando i buoni e i codici sconto che ti permettono di realizzare un significativo risparmio. Sono facilmente reperibili in rete poiché rappresentano uno degli strumenti di marketing che le aziende utilizzano con sempre maggiore frequenza.

C’è poi un altro vantaggio che è dato dalla possibilità di accedere al cashback. Di cosa si tratta? Con il cashback è possibile avere indietro parte della cifra spesa online nei negozi convenzionati: in altre parole questi portali indirizzano gli utenti verso siti e-commerce (o anche verso negozi reali) che versano al portale una commissione per ogni acquisto. A sua volta il portale di cashback versa all’utente che ha fatto la spesa, una parte della commissione stabilita in accordo con il sito e-commerce.

Tutti gli accorgimenti utili per comprare in sicurezza nei saldi online

Nei precedenti paragrafi abbiamo chiarito quali vantaggi riceve chi acquista nei saldi e come è possibile incrementare questo guadagno con il cashback. Bisogna però prestare una certa attenzione alle svendite di stagione perché a fronte di negozi fisici e di e-commerce di comprovata trasparenza, esistono anche molti esercizi in cui è possibile andare incontro a brutte sorprese. Per evitare di incorrere in una truffa commerciale nel momento in cui, presi dall’euforia, ci diamo allo shopping più sfrenato, bisogna tenere presente queste regole.

  • Se il capo di abbigliamento acquistato in saldo è difettato deve essere cambiato e se non è possibile il commerciante è tenuto a restituire i soldi ricevuti. L’acquirente non è obbligato ad accettare in cambio un buono, dovrà però essere in possesso dello scontrino fiscale (se ha acquistato il capo offline) o della ricevuta (se la vendita è avvenuta online). Bisogna ricordare inoltre che il tempo per la restituzione del capo è di due mesi e non di una settimana come spesso viene detto all’acquirente.
  • La merce messa in saldo deve essere dell’ultima collezione. Questo vuol dire che il negozio può mettere in vendita anche capi di altre stagioni ma questi non devono essere in saldo: l'abbigliamento fuori moda sarà valutato in base ad un preciso deprezzamento. Il consiglio è quello di essere sospettosi nei confronti dei venditori che immediatamente prima dei saldi avevano una carente disponibilità di capi e gli scaffali mezzi vuoti ma che dopo l’apertura dei saldi dispongono di un ricco riassortimento di taglie e colori.
  • Per capire se il prezzo da saldare è stato gonfiato è importante che verifichi i prezzi prima che inizi la svendita estiva (o invernale): se annoterai i prezzi dei capi a cui sei interessato sarà più facile capire se il costo indicato è lo stesso che veniva chiesto in precedenza.
  • Una regola aurea è diffidare delle vetrine offline o online che espongono sconti oltre il 50% perché solo nell’alta moda esistono ricarichi così importanti. Il più delle volte si tratta di capi vecchi e di prezzi gonfiati.
  • Nei negozi offline il tuo acquisto può sempre essere pagato con il bancomat o con la carta di credito mentre per l’e-commerce potrai utilizzare anche nei saldi i sistemi di pagamento accettati negli altri periodi.

Infine non bisogna dimenticare le Associazioni dei Consumatori come Altroconsumo che offrono pareri e tutela legale a chi ha dei dubbi e a chi ha subito comportamenti scorretti da parte di un'azienda. Chi teme di essere stato raggirato può inviare una segnalazione ad Altroconsumo o, in alternativa, contattare i vigili urbani.

Conclusioni

Da questo breve excursus appare chiaro che puoi acquistare nei saldi stagionali in modo conveniente e, seguendo alcuni accorgimenti, anche sicuro. Infatti, se eviti le trappole messe in atto da alcuni “furbetti”, il periodo dei saldi può diventare l’occasione per concludere ottimi affari non solo per gli sconti di fine stagione ma perché a questi si possono sommare gli sconti del cashback e dei coupon. Per avere una maggior possibilità di risparmio, quindi, si deve individuare il sito di cashback preferito che può essere quello che offre un riaccredito più alto o quello su cui è possibile trovare convenzionati i brand preferiti, e poi entrare nello store per l’acquisto. Grazie ai brand partner, attentamente selezionati e verificati, puoi acquistare online in sicurezza e risparmiare.



Negozi correlati alla news



NIKE, i cinque trucchi della convenienza

NIKE, i cinque trucchi della convenienza

Chi compra la qualità risparmia in partenza, certamente questa è la regola cardine degli acquisti. È anche vero che il risparmio si moltiplica se si m...

Coupon eBay: dove trovarli e come approfittarne!

Coupon eBay: dove trovarli e come approfittarne!

Nata nell'ormai lontano 1995, eBay rappresenta una piattaforma storica nel campo degli e-commerce, divenuta rapidamente leader nelle compravendite tra...

Sono iniziate le offerte di Amazon per il Black Friday: Scopriamo le prime promozioni

Sono iniziate le offerte di Amazon per il Black Friday: Scopriamo le prime promozioni

Le festività natalizie si stanno avvicinando a grandi passi, ma ancora più vicino è l'evento che, con cadenza annuale, permette di iniziare ad acquist...

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per essere informato.


Iscriviti

ALERT OFFERTE

Per non lasciarti scappare le nostre occasioni.


Iscriviti